Campioni di Barbe

baffi_strani

A proposito di stili, di ciclostili, di mondiali di ciclismo; c’è chi ama le competizioni sportive e chi preferisce gare più…Barbose! In senso letterale, perché proprio alle barbe è dedicato un campionato. A barbe, baffi, e alla crème della crème dei barbuti, su scala mondiale, che le sfoggiano.

Si tratta del Word Beard and Moustache Championships, la cui scorsa edizione si è tenuta a New Orleans, una serissima competizione tra eccentrici cultori di barbe che si sfidano con look di varia ispirazione.

Si spazia dal moustache alla Salvador Dalì, passando dalla barbetta del Dr. Fu Manchu, il “cattivo” uscito dalla penna di Sax Rohmer, fino ad arrivare ai “classici nostrani”, con barboni alla Garibaldi e alla Giuseppe Verdi. Da non trascurare i Free Style, che riservano gustose sorprese!

Dovrete aspettare trepidanti il 2 di novembre per vedere i vincitori della prossima edizione che si terrà in Germania (qui trovate tutte le informazioni e il regolamento, qui le categorie in gara, nel caso qualcuno di voi si sentisse pronto a partecipare).

Nel frattempo allevieremo la vostra attesa con alcuni dei partecipanti alla passata edizione, immortalati da Greg Anderson

2 Comments

  • […] Vi avevamo già anticipato quanto lo street style fosse stato contagiato dalla mustache-mania: finti baffi che spuntano su magliette, collane ed addirittura mini mustache-tatoo, (se hai perso l’articolo clicca qui). Questa volta , invece, vi parliamo di vera e propria alta moda con i baffi; ebbene, forse non a tutti è noto il conflitto tra Houte Couture e street style: fanno sempre finta di scontrarsi a vicenda per poi contraddirsi e attingere l’una dall’altra. A battezzare ed ufficializzare il trend mustache ci ha pensato Yohji Yamamoto (per i più profani del settore è meglio conosciuto come il designer della l linea Y3  in collaborazione con adidas) dove, doppio petto con fibbie, giacche oversize e pellicciotti voluminosi vengono indossati da modelli baffuti e degni della famosa Mustache Chmpions Ship (puoi scoprire cos’è qui) […]

  • Rispondi marzo 18, 2014

    Chebarbachegioia

    Chissà che un giorno non vi partecipi anche io!

Leave a Reply